Postaramaya

- la posta che bada alla tua bellezza spirituale -

Scrivi la tua opinione o i tuoi commenti sull'Inter a interisti.org : ti risponderemo con un consiglio che strizzerà l'occhio alla tua voglia di new age.

Raccomandiamo moderazione da parte vostra: da dietro le sbarre di un penitenziario non potremmo dare consigli sul vostro benessere altrettanto illuminati. Non eccedete negli insulti o sarà censura causata dalla nostra ben nota vigliaccheria.

Nella foto, Sai Baba.

Villairreal9

....Ho 48 anni e da 42 tifo inter, ma certo da 10 anni a questa parte ne ho viste di tutti i colori. E' avvilente..!! una sola immaggine mi ritrovo oggi sempre nella mente
l'atteggiamento di Veron in area a contatto con il giocatore - Suo connazinale - ARRUBARRENA prima della punizione tirata da RIQUELME; sorride e lo spalleggia quasi
a sfidarlo poi .... incantato lo lascia partire .... per andare incontro al "pollo" TOLDO..!!..
..Credo che Moratti, che io nonostante tutto stimo ancora, debba pensarci prima di rinnovare il contratto a Veron, giocatore demotivato.... che da qualche tempo pensa
solo a specchiarsi. Veron ieri doveva fare la differenza.....!!! evidentemente si e' adagiato sulle ultime considerzioni fatte dalla presidenza per continuare ad averlo in
squadra anche l'anno prossimo, meglio puntare su giocatori piu' umili.... come Pizzarro.
....Doveroso guardare solo avanti...!!!

Vito

Pensavo che i miei 46 anni fossero già stati pieni di delusioni e quant'altro e non pensavo che dopo 30 anni di tifoso interista debba ancora incazzarmi per la brutta prstazioni di quella massa di mercenari e sifgati senza un minimo di orgoglio.Ma ci si può incazzare ancora per una squadra che si chiama Inter?Ma come è possibile?O sono un caso clinico?L'unica proposta che mi salta in mente ora è dare un consiglio al signor Moratti:tanto non valgono un casso quella marmaglia di giocatori,finchè sei in tempo mettili su Ebay così raccimoli qualche soldo!!
Attila sigh!

Attila

Carissima redazione di Interisti.org,
dopo lo scempio e la figura di m. (che poi è dire poco) di ieri sera in
quel di Villareal, sento l'esigenza di rivolgermi a coloro che considero i
migliori... (splendido il vostro libro e il vostro sito che frequento
quotidianamente) per vomitare addosso ai nostri leoni (ah ah ah), tutte le
infamie possibili e immaginabili. *azzo, per vedere quei d. mi
faccio 800 km per andare a san siro (sono abbonato da tre anni ma quest'anno
col *azzo lo rifaccio); mi metto nei panni di quelli che ieri sera son
andati in Spagna... ma che *azzo di giocatori abbiamo ? E questi p.
merc. di m. meritano l'affetto di un popolo come quello interista che
gli si mostra tutte le volte che scendono in campo ?
Non sarebbe ora, visto che abbiamo una società (eufemismo) che non è in
grado neanche di gestire un condominio, che qualcuno facesse "sentire" a
questi signorini cosa vuol dire sputtanare l'Inter ogni volta che ne
indossano la maglia ?
Propongo che da qui al resto della stagione venga impedito a questi signori di indossare la maglia dell'Inter. Che scendano in campo senza maglia o con t shirt bianche con la scritta mercenari al posto della scritta Pirelli.
Bisogna sputtanare questi fdp
Basta!!!! Il popolo neroblù non ne può più

Roberto

Ieri sera sembrava di guardare una massa di scolaretti in gita premio, senza alcun orgoglio, molli e timidi.
Si devono vergognare, così come si deve vergognare l'Az. di Magg., l'unico momento in cui usa il polso è quando si accende le sigarette in tribuna.
Via questa massa di signorinelle, ci vuole gente che accetti di venire a vestire questi colori prendendo uno stipendio pari al minimo sindacale. Contratti di una stagione soltanto, per giocatori motivati. L'unico da salvare è Cambiasso: gli altri, per quanto mi riguarda, non avranno più un minimo attestato di stima da parte mia. Solo freddezza e sguardo distaccato.
Vergogna.

Homer

Ciao sono un tifoso della Roma e sono arrivato sul vostro sito grazie a TGCom.
Volevo solo fare i complimenti all'autore dell'articolo di oggi che trovo davvero bello, originale e di una chiarezza esemplare.

Che dire? Credo che l'Inter sia la prova provata che a volte I soldi non sono tutto.....ci vuole il giusto manico e una societa' che sappia gestire il tutto. Vi potrete immaginare l'odio che noi romanisti coviamo contro la Juve, ma siamo costretti, rosicando come pochi, ad ammettere che la maggior parte del successo di questa squadra va attribuito ad una impeccabile ed equilibrata gestione societaria.
E credo che prima vi togliete dalle palle il presuntuoso e supponente Mancini, meglio e'.

I migliori auguri per giorni migliori, auguri che sapete essere sinceri anche se provenienti da un romanista, perche' ogni squadra che contrasta la Juve per noi e' la benvenuta.

ImRoma

---

Villairreal8

Mancini ha le sue colpe per carità,ma quegli 11 imb... che non hanno nè cuore,nè grinta,nè carattere mi hanno fatto schifo.
Si può uscire dalla Coppa(nel calcio ci sta) ma almeno che diano tutto per la maglia!11 cadaveri ciondolanti....che si vergognino!
Dopo la figuraccia di ieri dovrebbere essere multati....pesantemente!Che gli tocchino il portafoglio...poi vediamo se non sputano sangue!
O fategli fare 3 giorni in un'acciaieria!
I tifosi da oggi a fino alla fine del campionato dovrebbero disertare lo stadio.
Ma mi domando:non hanno orgoglio?Il Villareal ieri ha dato una grandissima lezione a sti bidoni nerazzurri.Tecnicamente inferiorissimi,li hanno presi a schiaffi sia a Milano che a casa loro.Che schifo.
Se vestivamo l'Ascoli o il Chievo (o anche semplicemente 11 Tifosi dalla curva) con la maglia dell'Inter,si vinceva 3 a 0!

Non seguirò più l'Inter.BASTA!

Max

Io non ho più la forza di continuare. Sono nato orgoglioso della mia squadra (fortunatamente ho 42 anni) e ora sono preso per il culo dal mondo per rappresentanza. Lo sono tra le patrie mura per colpa del Presidente dell'Inter, lo sono all'estero come italiano per colpa di quello del Milan. Mai e poi mai avrei immaginato che il calcio milanese mi avrebbe inflitto questo ingiusto supplizio.

Michele

Ciao a tutti,
volevo solo dire ... sono venuto via da Milano per evitare di soffrire
vedendo gli annuali caroselli rossoneri per la città, vengo in Sapgna a
vivere ... e ieri sera vengo pigliato per il culo da alcuni tifosi del
Villareal ...ORMAI E' UNA MALEDIZIONE ...

Andrea

Premettendo che l'allenatore è un d...! credo che ormai con tutto quello che ho letto fin'ora ci siano ormai poche parole da dire..... se non quella che noi di natura non siamo capaci di essere umili e di andare a giocare in contropiede a Villlareal!!! bastava giocare con le coperte e con Martins di punta.... e potevamo farcela! ma ormai la testa di questi giocatori è solo piena di m... e di soldi che quel presidente che ci troviamo gli regala!!! ma perchè nn gli taglia lo stipendio!!!!!

e poi Oriali e Branca farebbero a fare le valigie perchè solo dei fenomeni possono fare gli acquisti che hanno fatto in questi anni........... e risparmio i nomi perchè nn ci starebbero!!!!

Io dico che se non cambiamo dirigenza qui facciamo la figura delle pippe anche l'anno prossimo!!!

e poi questa è una squadra italiana o no?????? ma qualche italiano buono lo compreremo???? perchè se non è cosi andiamo a giocare nel campionato argentino!!!!!

W noi popolo neroazzurro!!!!!!

Riise

Cari amici,
avevo il presentimento che qualcosa di tragico potesse succedere, le ipotesi erano 2:
1- i gobbi che si qualificano
2- noi fuori
Purtroppo ho avuto ragione, almeno per ora e speriamo anche per stasera, sulla seconda ipotesi.
Perchè?
Credo che le responsabilità siano da dividere tra la società ed i giocatori. Tralasciando l'incompetenza cronica della prima, ieri sera ho visto lameno 4-5 giocatori senza alcun attaccamento alla maglia: Adriano, Recoba, Veron, Stankovic hanno cazzeggiato per tutti i 90 minuti. Gli errori di Mancini sono enormi: poteva schierare il dinamico Pizarro al posto del cadavere Veron, il veloce Martins al posto del palo Recoba, il voglioso (almeno quello) Kily al posto del convalescente Figo....invece si è grattato le palle quasi fregandosene del naufragio.
E' inutile dire che adesso ne ho le palle piene, anzi, lo dico: MI AVETE ROTTO LE PALLE, PROPONGO AI TIFOSI DI LASCIARE GLI STRISCIONI IN CURVA E DI USCIRE DALLO STADIO, QUESTO SI MERITANO QUESTI MERCENARI!!!

Domenico

---

Villairreal7

quest'inter è l'immagine riflessa allo specchio del suo padrone..
è come amare una bella donna, affascinante, ma poi la porti a letto e ti accorgi che è un uomo..
l'ennesimo cambio di allenatore non ci porterà da nessuna parte, servirà solo ad essere derisi e presi in giro dalla stampa e dalla tv.
quest'inter va buttata giu e rifondata a partire dal suo padrone o azionista di maggioranza che dir si voglia..

saluti da un interista molto deluso.

Luca

Basta!!! è uno skifo!!! Ci vuole una rivoluzione, cambiamo tutti dalla società all'allenatore ai giocatori. Ieri hanno fatto tutti pena, non nè che non hanno combattuto non sono nemmeno scesi in campo, massa di cagasotto.


Alex

Ero a Ginevra, al pub. bello,orgoglioso di essere l'unico milanese interista in un bar dove le razze erano più numerose di quelle presenti nella rosa dell'inter. Ci hanno anche dedicato lo schermo gigante, nonostante lione sia più vicino e ci siano certamente più francesi che spagnoli o italiani. Mi sono guardato intorno per cercare qualhe spagnolo, ma neanche l'ombra, sembrava che neanche loro ci credessero. e poi tutti gli altri, tutti a tifare inter, davvero, svizzeri e francesi, inglesi e australiani. Riquelme ci ha pigliato per il culo tutta la partita, veron pietoso ha chiuso il ciclo. materazzi mi ha fatto vergognare, recoba dov'era, adriano meglio che non c'era...
non ho nulla di interessante da dire, se non che mi unisco ai fratelli di sofferenza nerazzurri.
domani è un altro giorno

Fabchi

Ciao a tutti.
Vediamo un po'se avete il coraggio e l'onestà intellettuale (fino ad oggi non sono mai mancate entrambe le qualità) di pubblicare anche questa mail.

Tanto per cominciare, io NON sono un coglione.

E non lo sono nè daun punto di vista sportivo, nè politico. Dato che su quest'ultimo tema mi sembra ridicolo parlare su un sito che deve unire e non dividere perchè deve occuparsi solo di calcio, mi soffermerò sul primo aspetto. Inutile girarci attorno, come ha scritto già qualcuno in Postaramaya stamattina se dirigenti, giocatori, allenatori cambiano e non si vince nulla, la colpa
è dell'unica persona che è rimasta, ovvero il pres...scusate, l'AzdiMag,il quale solo per la cronaca è l'unico (nella sostanza) Presidente nella storia dell'Inter che non è riuscito a vincere uno scudetto in 11 anni.

Per quanto mi diverta moltissimo e ci stia appieno in un contesto di ironia sportiva, abbiamo ben poco da prendere per il c--o la "grande famiglia milan":
forse, "la vera alternativa" che ha comprato la nostra Società in fatto di dirigenza di società sportive non vale affatto un presidente che è stato in grado di scegliere gli uomini giusti per portare in alto la sua squadra, mentre noi stavamo (e stiamo) qua a guardare (e al massimo a gufare).

Concludo riportando le parole di una canzone tratta dalla musicassetta "Inter
alè", comprata nell'89, diversa rispetto all'"inter sei forte" da cui è stato
tratto il brano "inter tricolore" che avete messo in Rete, e che spero magari
ad un prossimo birrale di consolazione di farvi avere perchè molto bella:
"...e presto tornerà, la gloria che ancora il mondo ci invidierà cantiamo
l'inno, all'inter vincente!Inter!La stella splendente!Inter, quest'inno d'amore,
canta insieme a noi e il successo non potrà sfuggire: senti, nell'aria c'è
profumo di vittoria, il cuore nerazzurro sogna gloria, e vuol cantare la
sua fedeltà, alla sua storia e ora, di nerazzurro il cielo si colora, la
stella d'oro brillerà vittoria, i tuoi campioni sempre premierà...e l'Inter vincerà!" Fatela sentire a qualche p---a di giocatore che sa solo cosa vuol dire amare i soldi e non una maglia e la sua storia.

Sempre forza inter

Aristotele

Ciao rosa dell'inter,
ho ventisei anni sono interista e di milano: curiosamente mia mamma, mia sorella e la mia ragazza tifano per l'altra squadra che gioca in città e ieri quando le ho viste tornare dal Meazza ho pensato a te che rendi la mia
vita serena e felice...
credo quindi che il minimo che possa fare sia enumerare i motivi per cui sento di doverti ringraziare.

Grazie perchè risparmierò i soldi che loro dovranno spendere per vedere un'insulsa semifinale di champions e il budget familiare ne trarrà giovamento.

grazie perchè la mia ragazza dopo queste partite mi fa tante coccole in più e la mia mamma mi prepara la torta al cioccolato.

grazie perchè anche il minimo rischio di perdere in semifinale con la juve era francamente inaccettabile.

grazie perchè sto sempre più simpatico ai miei amici che fanno di tutto per vedermi e mi telefonano ricaricandomi la scheda.

grazie perchè in questo mondo crudele la cosa migliore è guardare al futuro.

grazie perchè adesso potrò arrivare a s.siro alle tre meno cinque per godermi le mirabolanti sfide che ci attendono contro reggina e siena perchè
chi non ti capisce diserterà lo stadio facendo propria la strampalata teoria della rottura di coglioni.

grazie perchè fai felice gente come tosatti e piccinini che mi stanno simpaticissimi.

grazie perchè oggi a Milano piove che Dio la manda e uscire a comprare la gazzetta mi avrebbe messo di cattivo umore.

grazie perchè "andate a lavorare" quest'anno non te lo avevo ancora cantato e cominciavo a preoccuparmi.

Insomma grazie per l'ennesima gioia della mia vita nerazzurra! Nella mia personale bacheca la partita giocata ieri in bulgaria occupa un posto
speciale tra helsinborg e il 5 maggio.... tranquilla so che la collezione non è completa...avanti così!

Grazie rosa formata da campioni provenienti da ogni parte del globo terracqueo.....grazie in tutte le lingue del mondo!!!

Forza Inter
Nick

Nick

---

Villairreal6

Sembrava la squadra della Villa Reale di Monza...
E ancora una volta mi trovo al Bar, a "sperare"...
Che sia la volta giusta...
Che magari un bacio me lo darà, stasera.
E che magari, a Parigi, farò l'amore con lei.
Invece no, solito schiaffo...
E io, pirla, ogni inizio anno ci ricasco.
Cazzo!

AndreHCI

.......dove cazvolo vogliamo andare con la Lazio di dieci anni fa....

Adriano attualmente è un paracarri ammaccato, il suo lavoro è un gioco con uno stipendio da sultano del Brunei (questa non vale solo per lui) ed ha il coraggio di definirsi triste ma va anche considerato che:
- non gli arriva una palla (Veron piuttosto si taglia un testicolo)
- ne ha sempre tre intorno (l'altra punta si avvicina quando deve portargli via l'uomo-NUOVO SCHEMA MANCINI)
- gli facciamo giocare vicino un mezzo giocatore monopiede(...e mononeurone, che tira da tutte le posizioni e non riesce ad alzare un corner..)

Figo è un campione ma andava preso 5 o 6 anni fa...

NO WOME...NO CRY

Moratti è un p**a.... ma solo nel senso che è circondato di co***ni

Veron vuole tornare in Argentina a fine stagione... la scorsa però (....ma che se ne vada oggi stesso che è già tardi tanto il gatto dopo ieri è stato soppresso!)

e poi l' ALLENATORE(?) che:
- passa 35' ad aggiustarsi il ciuffo...25' la sciarpa...15' a masticare chewing-gum...5' a grattarsi le palle...10' a pensare alla barca... e i 2' di recupero a pensare ai cambi;
- non azzecca un cambio neanche per caso, infatti la prima sostituzione è all' 80° (quelli che entrano pero' si stanno scaldando dal 10°);
- fa giocare solo i suoi anche se con una gamba sola considerandoli intoccabili (Veron in Inter-juve sostituito dopo 20 min che zoppicava)
- ogni volta che facciamo una figura di m***a si "assume tutte le responsabilità"... sii uomo DIMETTITI!!!!!!
- prima delle partite parla sempre per niente...(vinciamo noi... la juve ruba... il milan ha c**o...ecc)
- ha troppi amici nello spogliatoio (solo la società inter non ha capito che non va bene...)
- voglio Pizarro...voglio Pizarro(30mld delle vecchie lire) e poi non lo fa giocare...
- una punta non serve, ma Desaparecido Cesar.... uno che mi dà profondità (toccato il fondo inizia a scavare, magari trova un iacimento per Moratti)
- da oggi tutte finali (non esistono più le mezze stagioni, i giovani non sono più quelli di un volta...)
- Mancini... vai alla Lazio, alla Sampdoria, al Pizzighettone, o alla Bustese (...se ti vogliono), ma sopratutto VAI A DARE VIA IL CULO.... così almeno fai felice qualcuno

Comunque sia oggi ho le palle sottoterra che arrivano in Australia dove un canguro ci salta sopra...

sono stufo di pensare che il prossimo anno andra' meglio, che Vinceremo tutto e spaccheremo il mondo... per ora l' unica cosa che hanno spaccato sono le PALLE di qualche milione di tifosi, dei quali qualche PIRLONE si ostina ogni anno a rinnovare l'abbonamento pensando e sperando che sia quello buono...

Infine un appello: MORATTI INVECE DI PAGARE QUESTI CAZZO DI "GIOCATORI DI PALLONE" DIVIDI I LORO STIPENDI PER GLI ABBONATI, CHE SONO GLI UNICI CHE MERITANO QUALCHE COSA, VISTA LA COSTANZA, L'AMORE ED IL TEMPO CHE DEDICANO AI COLORI NEROAZZURRI (...sempre più neri e meno azzurri).

Marino C

veramente scandaloso....al primo tentativo ci hanno bucato, come dei pivelli
principianti.
Poi la figura di merda successiva è un mix di paura, esaltazione loro,
cazzate di Mancini (per mettere Mihajlovic ci vuole fantasia), pochezza dei
nostri attaccanti e centrocampo in serata no.
Purtroppo bisogna prendere atto di due cose: primo, contro le spagnole siamo
quasi sempre usciti, dalle mazzate contro il real alle figuracce contro
Espanol, Alaves e ieri sera Villareal; secondo, gli unici momenti veramente
"alti" di questi quasi venti anni ce li hanno regalati due allenatori
catenacciari (Simoni e Cuper), senza parlare dell'ultimo scudo che è
arrivato con Trapattoni.
Ogni altro tentativo di costruire una squadra "che gioca" è naufragato
miseramente (Orrico,Hodgson,Lucescu,Lippi,Mancini), dando sempre quella
sensazione di squadra incapace sia di difendersi (come ieri sera) che di
attaccare (come ieri sera).
Sempre un ibrido raccapricciante, senza il cemento catenacciaro dietro e
priva di un gioco veramente efficace davanti.
Con Mancini si è salvata un po' l'estetica, obiettivamente sono due anni che
vediamo giocare a pallone e con i vari Messina,Ascoli,Empoli e compagnia non
si soffrono piu' le pene dell'inferno come una volta.
Ma il risultato, e il gioco, nei momenti che contano non è cambiato.
Inoltre, quelle squadre che sono state capaci di alzare un pochino il ritmo
ci hanno regolarmente battuto, a partire dal Palermo.
Nè contropiedista, nè Barcellona: una squadra dai ritmi argentini (basta
guardare qualche partita su Sportitalia) con il piccolo problema che gioca
in Europa.
A questo punto, accantonata l'idea di cambiare proprietà (sarebbe questa la
vera soluzione a tutto ma purtroppo è impossibile), forse è meglio andare
avanti così, comprando due attaccanti degni di questo nome: usciamo
dall'equivoco-Martins (non è all'altezza e gioca uguale a 3 anni fa, cosa di
per sè gravissima) e vendiamo Adriano, perchè anche lui non cambierà piu',
non è un problema di testa, nè di fisico, nè di mondiale che si avvicina:
sono due ani che gioca così, solo che alla stampa fa comodo raccontare altre
cazzate. Poi ogni tanto arriva la tripletta al momento giusto e allora si
guadagna altri 3/4 mesi di credito.
In campo sbaglia tutti i movimenti e ancora non si capisce se sia una prima
punta o una seconda, allucinante!
Su Recoba vale lo stesso discorso della proprietà: non c'è speranza che se
ne vada, per i motivi che ben sappiamo.

Fede

Sono un tifoso della Fiorentina, quindi, come potrete ben capire, avrei preferito di gran lunga un vostro passaggio del turno rispetto ai ladri e ai raccomandati.

Vi proporrei, alla prossima partita giocata in casa, di attuare uno sciopero generale del tifo. Entrate qualche ora prima, posate gli striscioni di protesta e andate via. Mi rivolgo non solo ai tifosi di curva, ma, soprattutto, a quelli di tribuna e di gradinata come il sottoscritto, per far capire che è necessaria un'epurazione mai vista in precedenza.

Vi sono vicino come compagno di sventura.

Juve Merd@ semper.

Daniele S


VILLAREAL 5

Come il compagno di sofferenza BrunoBaron anch'io, alla soglia dei 50 (anni), ho un figlio maschio.
E che ogni giorno di piu' amo; il perchè è semplice: oltre al "sangue del mio sangue" e roba simile lui è milanista.
Ebbene si; io che ho sempre pensato di essermi allevato una serpe in seno oggi lo giustifico, lo capisco e sono felice per lui. Perchè puo' gioire per uno sport noioso come il calcio soprattutto perchè la sua squadra è fatta di uomini che vincono, lottano e danno l'impressione di metterci dell'impegno per portare a casa il misero stipendio che ricevono.
Io che ricordo i tempi felici del Trap, dello Zio e di quello sbalestrato con un'orgoglio "grande cosi'" di Nicolino Berti oggi non riesco piu' ad identificarmi in un "melting pot" di razze, nazionalità, colori della pelle.... ma tutti, invariabilmente tutti, senza "palle"!
Oggi io abdico!
Ho sempre detto che tutto è mutevole nella vita tranne la fede calcistica: bene ora non piu'.
Vi informo di avere gettato nella spazzatura la mia tessera "settore C fila 11 posto 7 primo anello rosso" e spero che mia moglie abbia gettato tale spazzatura onde impedirmi di rinnegare vigliaccamente il mio proposito.
Continuero' a leggervi perchè nella sofferenza si ricerca qualcuno con cui condividere il cammin dolente.

Viva l'Olimpia Milano! Viva l'Armani Jeans (almeno loro ci provano)
Ciao a tutti

MaurizioBe


sto seriamente pensando di istituire un comitato: forniamo video a
gettito continuo delle passate stagioni a mancini:
così si rene conto di un po di cose:
1-pizarro sa giocare
2-recoba sa so,lo scartare sull'esterno del sinistro e tirare in
porta. se in una partita non lo fa è come se non facese niente....
3- mijailovic è un difensore centrale. non un attaccante.
4- materazzi è un altro difensore centrale.è grossissimo ma lento...
non è un terzino di spinta.
5- le punizioni le sa tirare anche Adriano...non solo recoba e
mijailovic. per cui non serve far entrare un difensotre per tirare un
punizione da 30 metri direttamente in porta (uccidendo un ignaro
spettatore)

la seconda serie di video cassette può essere presa da qualunque
videoteca.
anche dalle partite del patronato. è per i giocatori serve a fre
vedere che
1-a calcio si corre...e l'allenatore può fare tutti gli sbagli del
mondo, ma se non si corre si perde a prescindere......a meno di non
giocare contro una squadra di bradipi con la sciatica.
PS: l'unico da non criticare è cambiasso...ha fatto una partita bruttina, ma una partita brutta su mille perfette è una media accettabile.....

bluesdriver



E’ tempo di pessimismo cosmico.

Credo Churchill dicesse: un pessimista vede difficoltà in ogni opportunità, un ottimista vede opportunità in ogni difficoltà.



Vorrei credere che l’ennesimo cambio di allenatore porti una qualche utilità, ma già so che cosi’ non è. Quello che ora sento è nausea.

Ci daranno la testa del Mancio, comunque non esente da colpe, e questo ci basterà per dimenticare come ogni volta come ogni anno…saremo pronti ad acclamare la prossima vittima sacrificale, sino alla prox catastrofe sportiva senza mai essere consapevoli che i CT nel nostro caso hanno molte meno colpe di giocatori e società. I calciatori dell’Inter: doveva essere per loro la partita dell’anno e come rispondono…2 tiri nello specchio della porta in 90 minuti. Nel dettaglio Adriano è stato imbarazzante, Recoba ormai non è più commentabile, Martins semplicemente non è un giocatore di calcio, Veron, Cambiasso, Figo e Stankovich mi hanno deluso moltissimo. Questa è una sconfitta gravissima tanto più poiche in linea teorica il cammino in ciempions era piuttosto semplice; ma come insito nell’interista in questa opportunità abbiamo trovato difficoltà.



Per una volta voglio essere controcorrente, in questa nostra difficoltà trovo l’opportunità di mandare tutti affanculo!


Ale




il cinque maggio avevo deciso che del calcio, dell'internazionale, di marx ed
engels non me ne sarebbe piu` importato un cazzo. Cosi` ho perso il gol di zidane(camiseta
blanca...) nella finale di champions che da esteta valeva la pena, ma non il
fottuto mondiale. Pensavo che quel minchia di Ronaldo meritasse una soddisfazione,
ma niente, sono (siamo) rimasto(i) impalato come un sodomita ai tempi di Urbano
VIII. Del resto della storia dell'inter recente non me ne frega francamente
piu` di tanto e il vostro libro ne dimostra amaramente tutte le ragioni profonde.
E soprattutto il perche` anche oggi ci ritroviamo a commentare e a farci sfottere
per una serata, l'ennesima, di stampo alavesiana(00/01) o luganiana(95/96).
Poi, visto che di sentire della canea Prodi-Berluskoglione non ne` ho proprio
voglia, mi imbatto nella Gazzetta dello Sport (sito): ecco il forum del giorno
<
Inter>> Se poi si entra nel fottuto forum e` esplicitamente detto che
non c'e` motivo che una siffatta societa` abbia negli ultimi anni allargato,
all'estero, il suo bacino di supporters. Piu` che commentare e bestemmiare e
picchiare Mancini per aver messo Mijailovic (!!!), io me la prenderei con la
gazzetta. Vedete, io la prima semifinale di champions milan-inter non l'ho vista
perche` ero a teatro alla ricerca della tipa che mi gasava. Ma l'infatuazione
per la tipa passa, la ragazza mi ha appena lasciato e mi chiamava Amo' e mi
scassava la minchia coi suoi problemi, le sue paure e poi mi ha detto che non
e` mai stata pienamnete innamorata di me. Anche le ragazze passano, le mogli,
il gatto, i campionati. L'inter, purtroppo, no. La verita` che i coglioni della
gazzetta non riusciranno mai a capire e` che ogni volta che la maglia nerazzurra
(e speriamo che il prossimo anno sia nerazzurra!) scende in campo, una promessa
si rinnova. Rivivo l'attesa del risultato che da bambino mi attanagliava quando
ero in gita e poi tornato a casa scoprivo che l'inter aveva vinto 6-0 a Bologna.
E` una frase di Berti, il suo gol e il pareggio improvvido del ricciolone. E`
il gol del tre a uno contro l' "imbattibile" rossi (traversa-nuca: simply the
best). E` la rimonta al Rapid Vienna ai supplementari. Sono i gol di Baggio
a Illgner che mi facevano saltare dalla sedia, sono gli occhi di Zamorano al
parco dei principi. Ma anche il 26 aprile '98. Intendiamoci gazzettisti del
cazzo, meglio 1000 Villarreal che una vittoria stile Ceccarini. Noi siamo gente
che lottiamo fino al 94' per segnare l'1-0 a San Siro con lo Sturm Graz. Tifiamo
inter perche` e` un sogno di grandezza che nessuna squadra al mondo (forse il
Torino, forse il Barca...) puo` eguagliare. L'inter e` eroica e tragica. Non
cade, si schianta. Non vola, si eleva all'Empireo. Forse questo e` un punto
che la gente che paga Adriano dovrebbe capire.



Marco81






quasi tutti noi abbiamo le palle rotte, perchè non pensare a qualcosa

che possiamo fare noi per dimostrarlo a chi ha potere decisionale nella

nostra amata Inter.

Perchè non rinunciamo, con sofferenza immane, ad

esempio, all'abbonamento il prossimo anno??

chinito




Diamo una spazzolata alla dirigenza fatta di ex giocatori: Facchetti, Branca,
Oriali.. perche' non assumere come vicepresidente anche Angelo Orlando o Piraccini?
Capitolo Mancini: ho visto la formazione iniziale ed i cambi: se Veron e fuori
forma perche' non mettere Pizarro? Se Figo non e' al meglio perche' non partire
con Solari? E Cruz? Ha senso mettere Mihailovic al posto di Figo con Cruz in
panchina? Per metterlo dentro a 5 minuti dalla fine? Cambiamo politica, piu'
italiani in rosa, facciamo uno zoccolo duro di italiani che si tirino dietro
i mercenari che arrivano ogni anno. Recoba e' uno scandalo, dovrebbe vergognarsi
di quello che guadagna. Su Cesar stendiamo un velo pietoso......


Daniele




VILLAIRREAL 4

C'ero nel famoso spareggio con il Bologna. C'ero il 5 maggio... Ho smesso di
andare a vedre l'Inter dal vivo pensando di portare sfiga. Ho il rammarico che
con il cattivo esempio ANCHE mio figlio mi è uscito interista. Ad agosto compie
26 anni ed ha visto un solo scudetto. Non ho mai scritto ad alcuna redazione
ma ora, dopo aver letto il Vostro "proclama" non ho resistito. Ma non pensate
che il probema sia nel manico? Con Tronchetti avremmo avuto non solo Capello
ma anche tanta tanta serietà in più. Mancini aveva chiesto un attaccante (Cassano..)
e Moratti ha detto no altrimenti quelli che c'erano ci sarebbero restati male.
Domandina a Moratti: alla fine della giostra chi è che c'è rimasto male? Serenamente
vi chiedo (da romano la mia rivalità è quasi tutta verso la juventus) cosa avete
pensato rivedendo con la mente gli ultimi 5 minuti dei nostri a fronte degli
ultimi 5 minuti del Milan? Insisto, il marcio è nella società.



BrunoBaron




Io ero uno di quelli che, per orgoglio dei colori nerazzurri, aveva deciso
di non abbonarsi più a sky per il solo fatto che il loro logo compariva sulla
maglietta dei gobbi; non comprava più la gazza per evitare di leggere le lodi
al milan e juve e le cazzate che i giornalisti scrivono su di noi; evitava di
vedere controcampo & co. per non sentirne una nuova contro l'inter ogni week-end.
Ma secondo voi ne è valsa la pena? Non mi sembra che sia cambiato granché e
io mi sono privato di qualcosa che, dopotutto, mi dava un minimo di divertimento.
Ritengo quindi di avere il diritto di dire: affanculo a voi, giocatori pagati
dall'azdimag. Non meritate neanche di essere chiamati interisti, perché interisti
lo siamo SOLO noi tifosi. Affanculo, azdimag, che in 10 anni non sei riuscito
a vincere un cazzo di niente se non qualche coppetta insulsa. Affanculo dirigenza
pagata dall'azdimag, che invece di costruire una squadra avete pensato, giustamente,
di riempirvi il portafoglio spennando quel coglione di azdimag. E ora aspetto
con impazienza la telefonata del servizio sky per fare di nuovo l'abbonamento
e vedermi in santa pace il ciclismo, mentre leggo la "pagina culturale" della
gazzetta, magari intervallando qualche episodio di CSI con le repliche di vittorie
del passato, che tanto ci è rimasto solo quello.


Pacopedro


Arruabarena
....sotto questa luna piena! piena come le palle, anzi i coglioni che siamo
a credere ancora in questa squadra, che è senza palle ma in compenso abbonda
di coglioni. E qualcuno è pure andato in giro a raccontare che era la partita
dell'anno. Zitto, tiettelo dentro e fallo vedere in campo se è così. Possibilimente
non facendo veli e colpi di tacco fino alla fine, però. E nemmeno spaccando
facce a tradimento.


Andrea




e che anch'io mi sono rotto le palle
sarebbe bello faglielo sapere in massa
CI SIAMO ROTTI LE PALLE

Arkispazio



Salve ragazzi. Oggi mi sento due volte "coglione". Una, perchè sono un elettore
di sinistra (sono schierato dalla parte dei più deboli da 30 anni), l'altra
perchè sono interista, praticamente dalla nascita. Mi sento obbiettivamente
un pò "fuori"! Cosa devo fare? Devo farmi vedere da qualcuno? Considerato che
due sole cose non si cambiano nella vita di un uomo, e sono, la fede politica
ed il tifo per la squadra del cuore, cosa faccio? Mi prendo altri 5 anni di
aspettativa, per motivi politici? Vado a lavorare all'estero? Mi dimetto da
tifoso dell'Inter? O Chiedo a quei "coglioni" dei giocatori dell'Inter di risarcirmi
di tutti gli sfottò, gli sberleffi, le prese per i fondelli che devo sopportare
dai milanisti e dagli juventini per la mancanza di dignità, carattere e personalità
di una squadra, che come nessun'altra, interpreta a pieno lo spirito decubertiniano.
Non era solo Decoubertin interista, lo erano anche Leopardi, Schopenauer e Jean
Jaques Rousseau, che se non erro è il padre del Romanticismo, perchè in fondo
l'Inter è una squadra romantica per eccelenza, fa innamorare di sè e poi illude
l'amante, tradendolo! ..."All'apparir del vero, Tu, misera cadesti"...(A Silvia
- Leopardi).


Ignazio


Siamo proprio dei Coglioni, dei grandissimi Coglioni. Lo siamo da anni e forse
da generazioni. Lo sono stati prima i nostri nonni, poi i nostri padri che ci
hanno tramandato l'amore per un ideale e la speranza in qualcosa di cui - ci
dissero - un giorno avremmo goduto: la vittoria.

Siamo proprio dei Coglioni, noi che a casa non potevamo fare altro che tenere
un occhio sul risultato mentre sullo schermo scorrevano le immagini dell'altra
squadra di Milano e ci sentivamo tutti lionesi, risultato che tranne una volta,
ed in peggio, non è più cambiato.

Siamo Coglioni anche tutti noi che allo stadio, per far capire al mondo che
l'Inter NON è LA CURVA NORD abbiamo applaudito il coraggio di un calciatore
- Coglione pure lui - che è stato tacciato di "strumentalizzare
il fenomeno del razzismo" - roba da analisi - pur di non riconoscere la
palesità del grado di fascismo latente intrinseco in ogni angolo del
governo del calcio.

Siamo proprio dei Coglioni. Si sì.

Sono invece dei Bravissimi Ragazzi tutti quelli che vestono la maglia dell'Inter
e che ne gestiscono le sorti, ma nascondersi dietro l'amministrazione, quando
comunque il risultato finale lo deicide chi piglia a calci un pallone, mi sembra
francamente un ripiego sconfortante, un fallo di frustrazione.

Lo ammetto, sono un Coglione perchè a quel Gran Caro Ragazzo di Mancini
preferisco ancora Cuper, che ci ha portati - lottando - a mezzo passo da una
finale e, se non fosse stato per quei Meravigliosi Giovani di Vieri, Ronaldo,
Gresko &. Co., ad aver vinto un campionato.

Siamo dei Coglioni noi tutti e continueremo ad esserlo, perchè quando
i Mondiali saranno ancora in corso noi penseremo già alla prima di campionato
e che questo prossimo sarà l'anno buono.

Saranno dei Coglioni i nostri figli, e Coglioncini tutti i loro bambini, sempre
che qualcuno di loro non tiferà per l'altra squadra di Milano o per la
Juvenuts...

Siamo proprio dei Coglioni perchè, per seguire una maglia indossata indegnamente
da dei Bravissimi Ragazzi, abbiamo trascurato e trascureremo ancora la bellezza
e la freschezza passeggera delle nostre Coglionissime topine, e ci sentiremo
ancora di Coglioni quando fuggiranno a bordo del Babao cromato di qualcuno che
non soffre di ansie da prestazione, e che se sa che ha il passaggio del turno
in tasca può anche permettersi di fare lo splendido e di portarla fuori
a cena.

Siamo proprio dei Coglioni, e lo sapevamo dall'inizio, è solo che nessuno
ce lo aveva fatto notare ancora in maniera così chiara.

Evviva l'alternativa sana al Calcio, merita tutta la dedizione necessaria, almeno
fino a settembre.



Señor Adelante



Ciao Redazione, non so se anche tu stamane ti sei svegliata con il pensiero
delle ultime immagini di ieri. A me è successo. Un pessimo risveglio. Ieri sera
ho letto con interesse il tuo editoriale e stamane ho bissato. Mi costa fatica
ammettere che questa volta sei stata benigna. Sarà per il grande affetto che
ci lega alla Beneamata (?). E mi costa fatica aggiungere alla tua lista il cervello
del nostro centrocampo che ieri vagava arrancando (e non è la prima volta).
È giunto il tempo di assaggiare nuovi vini, in cantina c’è una selezione di
ottimo vino cileno. Lo stappiamo? E mi costa fatica chiedermi della cessione
del nostrano Zanetti ai nostri straodiati avversari, quando Cambiasso sarà assente
chi lo sostituirà? E già contro l’Ajax avevo trascorso 90 minuti di gelo e disappunto
pedatorio in prospettiva fugato, solo parzialmente, da un paio di porchette
all’uscita. E guardando al passato e al presente attendo una punizione esemplare
stile Camoranesi e l’acquisto di una pedina in grado di cementare i reparti.
Uno PSICHIATRA di valore Internazionale! Non ci resta che votare!


Simone





La disgrazia di essere nato Nerazzurro purtroppo me la terro' tutta la vita!!!!!
(mentre chi indossa quella antica gloriosa maglia adesso, sicuramente non la
indossera' domani).


Paolo





Materazzi: visto che il wrestling sta prendendo piede anche da noi,
la speranza è che scelga da solo di andarsene.
Mihajlovic: ma è ancora vivo?
Samuel: l’unico vero difensore della squadra.
Wome: in Camerun lo aspettano a braccia aperte!
Cesar: per coronare un storia d’amore non c’era bisongo di metterlo
a libro paga.
Figo: i limiti di età ogni tanto si vedono, ma l’impegno non manca
mai. Uno dei pochi professionisti in una ciurma di viziati.
Adriano: se non dovesse già avere i biglietti aereo per Madrid, ho un
amico in un’agenzia viaggi che gli fa un buon prezzo!
Recoba: se Beckett fosse ancora vivo avrebbe già cambiato titolo alla
sua più famosa opera. Basta!


Daniele




VILLAIRREAL 3

MASSIMO STIAMO FACENDO LA FINE DI ENRON

Diego


Ho 46 anni tifo inter da 40 ,francamente mi sono stufato di vedere gestita la società in questa maniera..invertendo i fattori il prodotto non cambia
giocatori,allenatori,manager sono tutti scelti da una persona sola ed altamente incompetente.
MASSIMO MORATTI

OddoB


Peggio di così mai.

Jamaleon



Ci siamo davvero rotti le palle!

Di tutti, di un manipolo di mercenari, di una serie infinita di allenatori incapaci
(si salva solo simoni) di una dirigenza inetta e imbelle, di una società
ridicola che sembra che goda a far prendere in giro i propri tifosi dai media
e dai tosatti di turno....ci siamo rotti i coglioni di tutto, tranne che di
quei due magnifici colori che ci fanno venire i brividi ogni volta che li vediamo
in campo.....



Bruno, 48 anni...interista da 48 anni e 9 mesi, tanta tristezza
negli occhi e tanti stupendi ricordi in bianco e nero...acc scusate...non ho
bestemmiato, intendevo dire che nel 64 65 non c'era ancora il tv color....


dio mio non c'e' una fine al masochismo di noi poveri imbecilli che tutte le
volte speriamo nei miracoli di 23 coglioni superpagati che non glienepuo' frega'
de meno se oggi 5 milioni di poveri cristi sono con le palle sull'asfalto....

tanto loro sono sudamericani e per loro cose' una misera coppa campioni europea
CONTRO LA LORO SELECAO ...

guarda caso chi sono stati i migliori.. TOLDO E MATERAZZI
Caro moratti sed gestissi la mia azienda come la tua inter
trenta miei dipendenti mangerebbero a casa tua...
grazie di tutto cari SENZAPALLE..


Sergio




Dopo ieri sera ho solo la forza di dire: "E ora che facciamo?". Dopo aver letto le parole di Mancini "Non credo che il Villareal sia meglio di noi, anzi..." non ho provato incazzatura, ne' astio, ne' voglia di spaccare a calci l'ennesimo pensile in cucina ne' di abbracciare sconsolato la bamboletta di mia figlia, piuttosto un magone enorme.

Francesco

Voglio ringraziare l'autore del bellissimo fondo,riguardante la magnifica prestazione dei ns.eroi (.....)di ieri sera,le conseguenti considerazioni di fondo dal ns.finanziatore che stamattina avrà rilasciato l'ennesima intervista a telelombardia,comunicando a tutti i ns.prossimi acquisti col risultato che non li prendiamo o nel caso contrario li paghiamo il triplo,dalle uscite del ns.portiere,alle mosse del ns.mister (ha dato gioco ma non l'anima cuperiana/simoniana,il gioco poi non si vede nelle famose partite verità....),alla ns.superpunta che non c'è da quando è tornato da Parma esclusa la parentesi dei primi mesi della stagione scorsa,dal chino che forse a 40 anni con un certo modulo esplode,da Martins ideale per i nuovi programmi sul pattinaggio,siamo riusciti a distruggere anche Cambiasso e vogliamo parlare del ns.superleadermaximo Veron mai un assist mai un tiro ha distrutto Pizarro con sto clan argentino bravissimo ai microfoni come leader ma Riquelme lo ha divorato e cosi i vari kaka emerson e chi per lui basta! che torni in Argentina.
Viva il Califfo e i suoi sogni dove cita la formazione e nel frattempo inserisce sti coioni..........

Gianluca




VILLAIRREAL 2

Mi sono rotto le palle anch'io da qui, dal Camerun, figuratevi voi da lì...ma
che si fa? voglio un'alternativa!!!!!!!!!!!


MarcoP




Fan*ulo fan*ulo fan*ulo

Ogni anno 1 presa per il culo sempre nuova....

Se fossimo usciti con il Barca era 1 conto uscire con sti qua è bruciante.
(...) il calcio non è il rugby dove devi portar la palla e non passarla
finchè non ti buttan giù o la metton in touche. Fuori dai coglioni
colui che schiera gli amici. io dico ma cazzo c'ha fatto Cruz? in 10 minuti
suoi ci siam resi + pericolosi che in 85

Fan*ulo fan*ulo fan*ulo e il Milan al 90 passa....

Fan*ulo fan*ulo fan*ulo

Uccio




mi fanno schifo....dico una cosa sola..Zanetti Javier: vattene perchè
tu ti meriti di vincere qualcosa di importante....e qui non lo farai mai...non
ti meritano i tuoi compagni...non ti merita questo pseudo presidente... vattene
Javier !



Fabio





Sono stanco di continue delusioni.

Basta con questa società, basta con queste assurde figuracce in giro
per l'Europa.

Basta, soprattutto, Moratti.

Se ne deve andare.

Per favore scrivetelo in bella vista.

Facciamo una petizione, qualcosa.

Sono stufo di vedere oltraggiati e umiliati i nostri colori.

Le palle me le sono rotte anch'io.



Gaspare





Che si può dire???

Da anni si è capito che non siamo e forse non saremo mai un squadra che
aprirà un ciclo di vittorie esaltante come i nostri rivali di sempre
(Mitropa Cup a parte)!!!!

Ormai abbiamo visto di tutto dal 2 a 1 in semifinale coppa coppe con il real,
alla biglia di bergomi, ai due rigori sbagliati dal becca con degli studenti
rumeni , a partite falsate da arbitraggi condizionati da sudditanza psicologica
nei confronti di zebre con la gobba, alle continue partite da ultima spiaggia
nei mille e mille confronti di campionato puntualmente persi, ai derby di coppa
giocati in modo vergognoso, alle mille scuse, i mille alibi, mille giustificazioni,
mille ipocrite e sterili assunzioni di responsabilità!!!!

Abbiamo visto transitare mostruosità calcistiche spacciate per campioni
incompresi, abbiamo strapagato, coccolato e viziato giocatori ingrati e mercenari
e le loro tipe che non ce l'hanno fatta nemmeno intravedere da lontano (sigh),
abbiamo sopportato animali delle specie più strane , dai ramarri alle
pantegane, abbiamo visto vendere giocatori orgogliosi di vestire la nostra maglia
che puntualmente facevano vincere il loro nuovo club; abbiamo distrutto più
allenatori di quanto fosse mai possibile immaginare.....Siamo sfottuti, derisi,
insultati, sbeffeggiati, umiliati...

Abbiamo dovuto farci crescere delle treccine rasta sullo stomaco per sopportare
tutto questo, abbiamo arricchito intere famiglie di giocatori sconosciuti per
almeno sette generazioni, abbiamo vinto in 25 anni praticamente un campionato,
tre coppe del nonno (UEFA) e la coppa italia quando logicamente non valeva praticamente
più nulla, siamo stati eliminati dai preliminari di coppa campioni da
giocatori svedesi da dopo lavoro sbagliando un rigore calciato in modo vergognoso
dal giocatore più pagato nella storia del calcio italiano e da una squadra
svedese al primo turno che è nota nel mondo solo per l'alta concentrazione
di belle tope(Malmoe).....Abbiamo curato e aspettato giocatori infortunati come
nemmeno fossimo la croce rossa e puntualmente , quasi questa fosse una colpa,
gli abbiamo visti andarsene sbattendo la porta.....Abbiamo sopportato acquisti
di giocatori che con noi non toccavano il pallone e con le loro successive squadre
quasi vincevano il pallone d'oro...Abbiamo dirigenti che da veri liberi pensatori,
creano ogni anno squadre senza ne capo ne coda.... Abbiamo visto presidenti
che non hanno acquistato giocatori come platini perchè costavano 250
milioni di troppo, o giocatori come tardelli perchè non erano dei veri
talenti, mentre pagavamo miliardi un giocatore tedesco dal ginocchio distrutto....
abbiamo visto affidare alle mogli dei presidenti stessi la scelta dei nuovi
fuoriclasse da comprare in base allo studio del loro oroscopo o all'analisi
della loro calligrafia...ci hanno dato della squadra di cibi precotti o di uomini
senza palle!!!

Dobbiamo sentirci puntualmente dire che è mille volte meglio essere della
lazio o della roma ( e per chi come vive proprio a roma è una tortura)...
due squadre che in cento anni di storia del campionato hanno vinto solo grazie
a un nubifragio o a un tiro ben messo di un giocatore giapponese a pochi minuti
dalla fine della partita o a giocatori brasiliani capitati in italia quasi per
caso, abbiamo perso uno scudetto all'ultima giornata quando anche i tifosi della
squadra avversaria tifavano per noi, con nostri ex giocatori argentini in campo
che piangevano più di noi stessi e infine abbiamo comprato un giocatore
brasiliano che ci ha sfottuto e malmenato negli spoglaitoi appena terminata
una partita paragonabile ad una Caporetto calcistica....Abbiamo reso i tifosi
di squadre sconosciute d'europa finalmente felici....

Cosa altro dobbiamo fare...



Ficcarci un bastone nel c..lo e ramazzare tutti i campi di calcio d'italia e
d'europa????

Boh!!!

Comunque sempre e solo forza magica Inter



Fabrizio




VILLAIRREAL

Cari interisti
sarò moderato

ma perche mancini non si dimette?


Brando



Fratelli nerazzurri, chi scrive sta soffrendo... e neanche poco!

Siamo Zio Brehme e Mix da Roma, due poveri coglioni (anche in senso berlusconiano)
che ancora passano le serate a rimirare questa banda di mercenari da 4 soldi
prenderci per il culo allegramente. La domanda è: ma chi cazzo ce lo
fa fare??? Come se non bastasse i delinquenti politici del Milan sculano per
l'ennesima volta al 92'...

Dio c'è? E se c'è, perchè è così???? Un amarissimo
saluto sebbene anestetizzato da massicce dosi di psichedelica Grappa Nardini,



Zio + Mix



Vi scrivo questa mail da giovane interista che stasera ha vissuto un dramma.è
appena passata una mezz'ora dalla disfatta.vi vorrei porre qualche domanda e
proporrei di pubblicare la mail.


1 - mi chiedo se è possibile che i favoriti a vincere la champions debbano
uscire da coglioni ai quarti

2 - mi chiedo quando mancini imparerà ad azzeccare i cambi.

3 - mi chiedo cosa cazzo avevano stasera i nostri.a sto punto avrei fatto giocare
la formazione di sabato

4 - ma adriano che cazzo lo teniamo a fare ancora!!!!!

5 - perché recoba fa solo 1 partita buona a stagione.partita inutili
poi.

6 - perché il milan deve giocare sempre con kulovic in campo.

7 - adesso mancini che dirà.che puntiamo alla coppa Italia.giuro che
se dice così vado a milano e gli spacco la faccia

8 - spero solo un'ultima cosa.che moratti adesso esca fuori i coglioni e abbia
il coraggio di prendere qualche decisione importante.tipo spaccare la faccia
a qualche giocatore e dimezzargli lo stipendio.anke se così sarebbe costretto
a dimezzare lo stipendio a 2/3 di squadra..


Dopo questi grandi dubbi.il sottoscritto a solo poche parole.pochissime parole.SIAMO
DEI COGLIONI.basta così.grazie dell'ascolto.


FRANCESCO di AV



La prendo con ironia, fate di queste pagelle quel che credete. Sappiate che
c'è chi soffre con voi, e soffre tanto. Ma magari è meglio così..
no, col

cazzo, non è meglio così.


Toldo 6

Sul gol fa una mezza cazzata, poi recupera salvando inutilmente il risultato
con due belle parate. Ci mancava solo che promettesse di abilire l'IVA e sarebbe
stata una valida alternativa a Berlusconi nelle file dell'Unione.

Matreazzi 4

Un paio di interventi in tuffo, una gomitata in faccia a un capellone esagitato
e poi via a farsi quattro sgroppate in fascia, praticamente la serata media
di un buttafuori dell'Holliwood.

Figo 4.5

Mezzo punto in più perchè quando esce si prende una bottiglietta
in faccia, gli altri sei punti emmezzo vanno a chi glie l'ha tirata.

Cambiasso 5

Prima giocava come un ventenne che ne dimostrava 40, oggi come un sessant'enne
che li porta bene.

Veron 3

Ciriaco Sforza al suo esordio ci mise un destro d'antologia, lui al suo addio
ci mette un apostrofo di tristezza.

Adriano 2

Se questo è un imperatore Lucia Annunziata è come minimo miss
universo. Comincio a pensarla come il premier, è un coglione chi lo vuole
in campo.

Cruz 8

Se sei il capocannoniere di una squadra e al 70esimo, sotto di un gol, il tuo
allenatore fa entrare un difensore di 38 anni per un'ala tutto quello che fai
al dissotto del genocidio è grasso che cola.

Mancini 10

Non si capice se ha messo Materazzi fluidificante per far posto a sinisa o se
ha fatto entrare il serbo per schierare Materazzi in fascia. E' come

chiedersi se Masini ha quella faccia per giustificare il fatto di portare sfiga
o se si è messo a portare sfiga per dar senso a quella faccia.


Firmato un "coglione" (si può dire in parcondicio?)




GIOIRE ALL'OLIMPICO

ero allo stadio. due note: Wome inguardabile (ma la squadra
messa in campo a caso); sul pareggio ho gioito - e anche in maniera un
po' scomposta - nel silenzio tombale della Tribuna Montemario, senza
ricevere insulti o improperi. onore alla sportività dei tifosi
romanisti.

MIX

Caro Mix,
un bacio tira l'altro: è così che l'esperienza in galera diventa un incubo

Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  -  Interisti.org
I Bellissimi di I.org salutano


Cathall

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<