Postaramaya

- la posta che bada alla tua bellezza spirituale -

Scrivi la tua opinione o i tuoi commenti sull'Inter a interisti.org : ti risponderemo con un consiglio che strizzerà l'occhio alla tua voglia di new age.

Raccomandiamo moderazione da parte vostra: da dietro le sbarre di un penitenziario non potremmo dare consigli sul vostro benessere altrettanto illuminati. Non eccedete negli insulti o sarà censura causata dalla nostra ben nota vigliaccheria.

Nella foto, Sai Baba.

NON SIAMO MESSICANI

Visto che siamo vincitori seriali di coppe del Patriota, sarebbe il caso che l'anno prossimo sulla gloriosa (ed intonsa!) maglia nerazzurra venisse apposta una coccarda tricolore corretta e non invertita come quella di quest'anno

l'anno scorso ho segnalato la faccenda scrivendo all'Inter e a Gianluca Rossi con scarsi risultati (quest'ultimo mi ha dato velatamente del pirla...)

la coccarda corretta prevede che ci sia il verde all'interno ed il rosso all'esterno (in pratica è come se fosse una bandiera italiana arrotolata sull'asta). esattamente l'opposto di quella di quest'anno (e di alcune degli anni precedenti...non so chi abbia la colpa di questo cambiamento: anni fa era giusta)

segnalo alcuni links a sostegno della mia tesi:

http://www.quirinale.it/ (guarda i "pulsanti" !!)
http://www.radiomarconi.com/marconi/bandiere/
http://www.mibbandiere.it/it/articoliistituzioni.asp?articolo=access2
http://www.aeronautica.difesa.it/sitoam/default.asp?idente=246
http://castellalfero.interfree.it/t.crono.htm

e il 'nostro' errore:
https://store.inter.it/article.php?id=1108

per l'Inter!
per l'Italia!


TOMMY

Caro Tommy,
mentre parli con un ragazza un po' zoccola, fai cadere accidentalmente per terra un preservativo maxi. Quando scopre che non era tuo, ormai per lei è troppo tardi

VORREI ESSERE UN TIFOSO DEL RAPID BUCAREST

Ero ancora deluso e contrariato per l'eliminazione del Milan, anonima, alla
chetichella e senza salutare: dopo i fasti di La Coruña e Istanbul,
quest'anno mi mancherà l'appuntamento più bello, e anche la semifinale di
Supercoppa con la Roma sembra un obiettivo insufficiente alle nostre
ambizioni.

Poi vedo l'impresa della Steaua con il Boro, e la contrarietà diventa rabbia
e invidia: così si esce da una coppa ragazzi, 4 gol di vantaggio a metà
primo tempo tutti regolarmente incassati entro il Novantesimo, un kolossal
dello psicodramma e i tifosi del Rapid Bucarest che non avranno dormito tutta
notte, ne sono sicuro...

Coraggio Milan, la stella rumena brillerà per un solo anno, ti auguriamo un
pronto riscatto l'anno prossimo!

PROZIO

Caro Prozio,
se al primo appuntamento sei sopraffatto dall'agitazione, provaci subito: se la tipa ci sta bene, altrimenti ricordati che con 50 Euro scopi quando vuoi.


MORATTESE

Dalle dichiarazioni di Moratti: Mancini resta, Adriano ... forse.

TRADUZIONE: Mancini esonerato, con un anno di stipendio a carico dell'Inter (pare che il maestro di sax di Cuper abbia già tirato fuori lo strumento dalla custodia).
Adriano resta con stipendio lievemente adeguato (raddoppio).

MASSIMOB

Caro MassimoB,
quando ti intervistano non fissare la camera perché è angosciante. Guarda un punto lontano, tipo il Texas


REGOLE ELASTICHE

L'Inter è uscita dalla Champions nel 2003 per la rete in trasferta (Milan 0/0 e 1/1), quest'anno con il Villareal ( a parte l'indecente e vergognosa prestazione) sempre per la rete in trasferta (2/1 e 0/1) ed oggi che il Milan è uscito perchè il Barcellona si difendeva troppo per salvaguardare il gol fatto a Milano, Tosatti propone di cambiare la regola del gol fuori casa ? grande

ILPREVE

Caro IlPreve,
l'aviaria non fa più paura: puoi tornare a giocare con i volatili morti


MERK DA', MERK TOGLIE

Merk arbitrò il l'euro-derby di ritorno dell'anno scorso, quello dei fumogeni in campo, per intendersi. E tra la testata di sheva a Materazzi dopo 5 minuti di gioco ed il gol annullato a Cambiasso nella ripresa non mi pare che Merk avesse dimostrato di avercela con i rossoneri... vabbè!

MARCO

Caro Marco,
è bello fare qualcosa per l'Italia, ma non credi di esagerare candidandoti alla presidenza del Senato?


MI SFOGO

Anche x quest' anno
niente. Noi INTERISTI tranne il maledetto 05 Maggio siamo abituati a
finire la stagione a Marzo-Aprile.Ho letto che hanno rinnovato il contratto a Recoba x altri 03 anni e già ieri si è infortunato,certo
il Chino da quando è all' Inter 03-04 partite ad alto livello, le altre ci
hanno fatto *! Poi si punta su giocatori
già super pensionati, vedi Favalli,Mihailovic,Figo e quelli che si dovrebbero
pensionare forzatamente:Veron(scandaloso gli vogliono prolungare il contratto (e Pizarro?)),Wome,Kily e tutti gli altri...La società punta su giocatori giovani vedi Martins:IL GIOCATORE + VELOCE DEL MONDO MA
TECNICA DA TERZA CATEGORIA!!! e manda quelli
su cui si poteva costruire qualcosa:Emre,Dalmat,Frey,Pirlo,Seedorf,
Kallon(sempre meglio di Martins). Su Mancini:basta vai a casa:come fai a sostituire in
Inter-Juventus Veron con Kily(prima palla cross in
tribuna,primo tiro:in
tribuna)e Pizarro? ! Almeno con Cuper eravamo
sempre in testa.Mercato:Aspettiamo che Henry lo compri un' altra squadra così almeno
potremmo comprare chissà: Martin Palermo,Simone
Inzaghi,Makinwa o qualche
altro "campione"! E mi raccomando l'
anno prossimo:Stankovic al Milan,Pizarro alla Roma,Cambiasso alla Juve così anche quest' anno abbiamo fatto il ns. dovere a rafforzare gli
altri.
Basta, ma è poi così difficile farci vincere qualcosa di importante?...Quando l' anno scorso abbiamo vinto la coppa italia devo
dire che mi sentivo come se avessimo vinto La coppa intercontinentale. Come avete notato non mi
pronuncio su Adriano: faccia quello che vuole basta che coincida col bene dell' Inter.E per la
dirigenza:RIFONDAZIONE INTERISTA!!!

Giuseppe

Caro Giuseppe,
se ti iscrivessi a una setta, pretendi di non vestirti in tunica. Si possono sgozzare galline anche senza vestire da donna

LA CASA DELLE AMENITA'

Milan-Barcellona 0-1 ma Berlusconi contesta il risultato
"con un solo goal di scarto non si puo' parlare di vincitori e perdenti".

Milan-Barcellona 0-1 ma Berlusconi contesta il risultato

Berlusconi ha fatto ricorso alla Cassazione per contestare il
risultato di Milan-Barcellona. Il Cavaliere ha detto che con un solo
goal di scarto non si puo' parlare di vincitori e perdenti. "E' vero
che il Barcellona ha
segnato al 57' minuto - ha aggiunto Berlusconi - ma e'
anche vero che in tutti gli altri 89' minuti non ha mai segnato".

Berlusconi propone una "Grosse Risultaten" che assegnerebbe ad
entrambe le squadre un punto e mezzo ciascuna ma grazie allo scorporo
dei calci d'angolo ed un premio di maggioranza per via del maggior
numero dei tifosi
milanisti sugli spalti, i rossoneri dovrebbero ag
giudicarsi il match.

Intervistato da Tosatti all'uscita dello stadio alla domanda
"Cavaliere pensa che il risultato cambiera'?"

Berlusconi ha risposto:
"Sono fiducioso, Galliani sta verificando i tacchetti dei giocatori
avversari e il risultato DEVE cambiare!"

Bonaiuti nel frattempo ha dichiarato che il festeggiamento di Giuly e
degli altri spagnoli e' anticostituzionale e fara' un esposto al P
arlamento Europeo per far rimuovere i clacson alle auto con targa spagnola.

Calderoli nel frattempo ha messo in discussione la partecipazione
stessa del Barcellona alla Champions League. "Io avevo chiaramente
indicato nella legge, che ho scritto io stesso tra una vignetta e
l'altra, che
s'intendeva Barcellona in Sicilia e non quella spagnola che si scrive Barcelona.

Quindi bisogna rimuovere tre
goals al Barcellona e quindi il milan ha vinto 0 a -2".

Bondi si e' dichiarato sbalordito dal fatto che truffaldinamente il
Barcellona spagnolo si sia spacciato per quello siciliano e dichiara
che gli spagnoli vogliono mettere il bavaglio alla UEFA.
---------
Milan Barcellona: "non ha vinto nessuno!"


ANSIA 20/04/2006

Galliani: Nessuno ha vinto e nessuno ha perso nella partita Milan -
Barcellona. I disinformati che parlano di una vittoria del Barcellona
devono
aspettare il conteggio goal, tra l'altro ce ne sarebbero diversi scomparsi
dal tabellone e che avrebbero sancito la vittoria dei rosso-neri.

Berlusconi: ci sono due gol che non sono stati conteggiati per il Milan,
adesso la UEFA deve cambiare il risultato perchè il Milan ha vinto
nettamente la partita.
Bisogna verificare senza fretta anche tutti i risultati dei turni
preliminari.

Bondi: "Impressionante l'arroganza di Giuly nell'esultare dopo il gol"

Schifani: "è assurdo che i tifosi del Barcellona a fine partita esultassero
come se già sapessero il verdetto conclusivo dell'uefa che deve omologare
il
risultato. Questa è mancanza di rispetto verso gli avversari"

Fede: "dobbiamo tutti gioire per questa nuova quasi vittoria di Berlusconi"


Cicchitto: Al Barça la champions, al Milan la Liga spagnola "Si potrebbe
studiare un accordo istituzionale più alto assegnando la champions al
Barcellona, mentre il Milan vincerebbe il campionato spagnolo", dice in
un'intervista a "Famiglia Cristiana".

Tajani: Devo denunciare un fatto clamoroso: dentro al cestino della
spazzatura vicino alla tribuna d'onore è stata ritrovata un agendina di
quelle che usano gli arbitri per annotare gli eventi della partita e li
c'era scritto che il risultato della partita Milan - BArcellona era 3 a 1
con marcatori Gilardino Shevchenko Giuly e Kaladze.
Chiediamo venga fatta luce su questo episodio inquietante e di verificare
nei tempi necessari, di certo il risultato reale della partita non si potrà
sapere prima di 4 o 5 mesi.
Chiediamo anche di verificare se il palo di Gilardino nel primo tempo era
effettivamente palo o non fosse un gol non conteggiato dall'arbitro!

CALDEROLI: il gol di Giuly non è attribuibile al Barca "Dato che la sfida
era fra una squadra italiana ed una spagnola mi pare ovvio che il gol di un
francese non può influire in questa sfida quindi non deve essere contato
come gol del Barcellona."
A chi gli fa notare che secondo questa interpretazione il milan senza i gol
di shevchenko kakà seedorf e kaladzde non avrebbe passato il primo turno
risponde: "che quei coglioni degli avversari imparino a leggere, io ho
parlato di sfide fra italia e spagna in cui la francia non può mettersi di
mezzo, non di altri paesi".


UCCIO & DUCCIO

Caro Uccio e caro Duccio,
come forma di educazione, in udienza date del Lei al Papa

ADRIANO TENIAMO TENIAMO

Il nostro centravanti nella stagione di quest'anno,soprattutto nel girone di
ritorno è indifendibile,ma non è l'unico.
Io non abito a Milano e non posso percepire tutte le vibrazioni intorno
all'Inter e all'ambiente sportivo,ma dai media si capisce che tira una
bruttissima aria:non laciamo le porte aperte solo per Adriano,non sarebbe
solo un bigliaccata,ma anche un grandissimo errore.
Abbiamo visto intere partite con una percentuale possesso di palla
altamente superiore dell'avversario , ma con pochissimi tiri in porta e con
pochissimi passaggi agli attaccanti ,partite dove si mettevano in mostra le
qualita' filosofiche dei centrocampisti.
Dicendovi che la mafia argentina non è pericolosa come quella italiana non
dobbiamo avere paura...
vi saluto


PAOLINHO

Caro Paolinho,
i lemuri non sono vegetariani, ma sono piccoli e se volessero mangiarti dovrebbero incontrarti in 11.000.

Villarreal, the day after - 4

Ma andiamo a vedere la primavera.........loro almeno vincono, sono orgogliosi della maglia che indossano, ci mettono il cuore.............. non come quegli altri nababbi strapagati (per di piu laziali) che si fanno mandare fuori dal Villarreal per non dover giocare altre due partite, andare a Londra........( dai cazzo c'è anche il mondiale ......devono riposare poverini) ............
Una volta Moratti (padre ......quello vincente) fece giocare la primavera per protesta.........allora propongo agli abbonati di presentarsi ai cancelli dello stadio della primavera e pretendere di vedere la "VERA" Inter ..........quella che continueremo a sostenere ed amare..........

Zurla

Rompiamo la catena..................
Se proprio non si vince che almeno ci si diverta.

ZEMAN all'Inter.

Nicolino

Carissimi compagni di sventura, è la prima volta che scrivo a questa meritevole redazione, visto che su Inter.it sembra che tutto vada bene e quando non va bene è perchè siamo stati sfortunati. Da tempo ho maturato queste convinzioni sulla nostra Beneamata:

Per il bene dell'Inter bisogna cominciare a:

- risanare la società intesa innanzitutto come proprietà - l'Inter non è un giocattolo: non si può rinnovare il contratto, quasi sempre ritoccandolo al rialzo, a giocatori senza personalità e dalle dubbie qualità tecniche magari dopo una buona prestazione contro una provinciale. Dico dubbie qualità tecniche perchè se fossero davvero bravi risolverebbero anche le partite di cartello (quanti scontri diretti abbiamo vinto negli ultimi anni?). Non si può concedere tutto ai giocatori (discoteca, ritardi, ecc.).
In altre società, serie, vedi la iuve i giocatori che non si comportano secondo le regole, (ritardi, espulsioni, ecc.) o che criticano l'allenatore vengono multati e/o esclusi e poi non vanno dal papà-azionista di maggioranza per chiedere chissà che cosa. Almeno quei giocatori hanno una dignità.

- risanare la dirigenza. Ai signori Oriali e Branca abbiamo già dato in questi anni varie possibilità di rifarsi dei costanti errori commessi negli anni precedenti: ora basta. La lista delle perle (le peggiori ora giocano in rossobianconero) è molto lunga e, purtroppo, potrebbe ancora allungarsi... Fra gli ultimi, Cannavaro è stato ceduto e ci fa venire ancora il mal di pancia ogni volta che lo vedi giocare per la iuve, Semioli, sì Franco Semioli, la migliore ala del campionato, che punta l'uomo, lo salta quasi sempre e crossa divinamente, mi risulta che l'abbiamo perso alle buste!!! con il Chievo (con tutto il rispetto per la squadra della mià città) non con il Chelsea dalle infinite risorse economiche.

- risanare la squadra. Si deve intervenire in difesa inannzitutto con un buon portiere che sappia fare le uscite (per caso avete visto il campionato del buon Jimmy Fontana, che puntualmente abbiamo ceduto, dopo che solo lui l'anno scorso, in mezzo a degli incompetenti, aveva criticato il gioco di Mancini) sarebbe interessante vedere De Sanctis, poi secondo me servirebbe un bravo difensore da affiancare a Samuel, un giocatore meno irruento di Cordoba e più corretto di Materazzi; Burdisso spesso ha perso palloni importanti e si è dimostrato nervoso (vedi espulsione con la lazio). Di mihalovic non parlo ma son contento se quest'anno smette. Poi urge il risanamento della fascia sinistra: è dai tempi del mitico Andy Brehme (arrivato quasi come fosse il maggiordomo del mitico Lothar Mattheus) che non c'è un terzino che sa difendere, proporsi e crossare di destro e di sinistro come faceva lui. A centrocampo confermerei Cambiasso lasciando ai suoi destini Veron che mi dà sempre più fastidio perchè è sempre nervoso - se non si fa ammonire si fa espellere (vedi Inter roma di quest'anno)- e ogni volta che tocca la palla sembra che debba far vedere come si usa l'esterno del piede ma, sapete, la sua è classe sopraffina, proprio come abbiamo visto a parma o con il villareal . Darei una chance a Pizarro anche se spesso perde palloni in modo ignobile e pericoloso. Per le fasce l'unico che terrei è Figo, un campione che non ha più le gambe di una volta, ma almeno lotta e sa crossare. Per me Kily è troppo nervoso e per niente incisivo, Stankovic ha dalla sua l'allenatore che, se potesse, lo farebbe giocare pure in porta (vedi partita con la iuve) ma non è continuo e pericoloso da parecchio tempo. Per quanto riguarda Solari penso che se non era titolare al Real un perchè ci sarà stato. Mi dispiace tantissimo perdere, tra l'altro senza incassare nulla, Zanettino, un altro che ahimè farà fortuna alla iuve (vi ricordate l'anno scorso quando ha fatto coppia con cambiasso... non abbiamo più preso gol), un centrocampista che fa filtro e dà l'esempio di come si fa il pressing intelligente. Arrivo all'attacco e qui sono dolori... Bisogna risolvere l'equivoco-recoba (anche io non so più come insultarlo) che fin dall'inizio si è ruffianato Moratti e vive di rendita ma mi ricordo ancora come ha partecipiato penosamente al derby di champions del 2003, almeno avesso fatto il tifo... Ha un ingaggio che altre squadre che lo vorrebbero non si possono permettere (ma chi gliel'ha concesso ora della fine?). Per quanto riguarda Adriano sono dell'avviso che occasioni ne ha avute anche troppe e non le ha sfruttate: ha le potenzialità per essere il miglior centravanti del mondo ma deve trovare una società che gli sa anche dire di no e un allenatore che gli spieghi innanzitutto che il centravanti deve stare in area di rigore e poi, sembra paradossale, come deve segnare di testa (andatevi a vedere quanto in alto salta quel maledetto di sheva... e quanti gol di testa ha fatto). Di fronte a questi dati di fatto si può anche pensare di cederlo. Capitolo Oba Oba: tutti dicono che è giovane e deve fare esperienza. Vero ma serve qualcuno che l'attaccante l'ha fatto che gli spieghi che movimenti deve fare, come si deve proporre, gli faccia migliorare la tecnica e il controllo palla. Oltrechè controllargli i tacchetti (ma la pirelli non può aumentargli l'aderenza???). Scherzi a parte Oba non si sente un giocatore arrivato e quindi lo terrei affiancandolo a un attaccante di peso (l'estate scorsa abbaimo perso Toni.... e via a rigirare il coltello nella piaga!) che "sappia anche fare i gol facili". Di Cruz non ho niente da dire perchè lui si è sempre impegnato e ha segnato pure.
In definitiva fatevi due conti di quanti gol hanno fatto assieme sheva+gila+inzaghi oppure trezegol+ibra+delpiero e confrontateli con adriano+oba+cruz.

Su Mancini penso che l'allenatore deve essere più umile e perspicace imparando dagli errori commessi (uno su tutti vi ricordate quanto ha aspettato che andasse in forma vieri nella sua prima stagione?). Non deve più criticare l'arbitro o gli assistenti. La colpa delle sconfitte va cercata in casa nostra. Poi sarebbe il caso di non avere più giocatori sudamericani (quanti problemi con le nazionali, i fusi orari da smaltire, i ritardi, ecc..) o laziali (a fine carriera) ma di avere più italiani - lui ha detto che italiani bravi ce ne sono pochi - ma per quelli che ci sono bisogna farsi valere con il presidente per prenderli.

Alzi la mano poi chi si ricorda, oltre a Oba Oba, quanti giocatori ha lanciato negli ultimi anni il settore giovanile che evidentemente è trascurato, anche se ultimamente si è espresso bene a livello di squadra.

Per concludere questo intervento fiume vi esprimo la mia formazione per il 2006 - 2007:
De Sanctis, J. Zanetti, Natali, Samuel, Pasqual, Figo, Pizarro, Cambiasso, Semioli, Henry, Martins. All. Mancini.

Speriamo almeno di arrivare secondi in campionato...

Costantino - Verona

salve sono Sebastiano 47 anni da sempre Inter-fan
ho pure condannato mio figlio Fabrizio 14 anni alla
mia stessa pena. non mi dilungo in discussioni e
disanime varie, dico solamente ZEMAN per ricominciare
se non fosse possibile allora lo ZIO BERGOMI non apsetta
altro...........

sebastiano


Villarreal, the day after - 3

Sono un fanatico e mega tifoso interista da sempre, sono classe 1972.

Ho sempre mantenuto intatta la fede, ma non vincere uno scudetto dal 1989 e
non vincere altro di importante in questi ultimi 11 anni di gestione Moratti
avrà un senso logico, cioè che il pres. Moratti è la persona più sbagliata
per gestire questa società di calcio.

Essere tifoso, educato e buonista non può far passare da insoddisfatti i
tifosi interisti.

Ci sono troppe incongruenze, argentini che pensano più ai propri interessi
nazionali che al club, troppi stranieri, troppe teste che vanno per i fatti
propri.

Poi se giudichiamo i singoli ecco venire fuori la mancata personalità di
Materazzi, scaricatore di porto, Adriano l’eterno infelice perché milionario
delle favelas, Cordoba il benefattore che gioca a hockey sul ghiaccio,
Martins la saponetta, Recoba il pensionato che quando giocherà a pallone
restituirà tutti i soldi fino a oggi guadagnati.

Quindi ergo che l’inter fa pena e se non cambierà modo di agire i tifosi
cambieranno modo di tifare, cioè seguiremo il calcio da sportivi.

diego l

Mi fa una gran tristezza leggere che ancora la maggior parte dei fratelli di
fede nerazzurra pensano che i colpevoli, ogni volta, possano essere
l'allenatore e/o i giocatori.
Fifty-Fifty o 60/40 a seconda delle volte.
E' chiaro che la partita del giorno prima l'hanno giocata i giocatori e i
cambi li ha fatti l'allenatore, grazie al ca**o. Ma bisogna essere capaci di
ragionare su un arco di tempo piu' ampio della semplice partita, altrimenti
la colpa è sempre di Recoba e di Mancini. Oppure di Cuper e di Conceicao.
Oppure ancora di Lippi e di Recoba. E perchè non di Hodgson e Ganz? E
Bianchi e Seno dove li mettiamo?
Poi c'è anche la storiella patetica dei "consiglieri", ma chi ca**o sono sti
consiglieri? Me lo volete dire una volta per tutte? Chi sono?
Ve lo dico io chi sono i consiglieri, l'allenatore e i giocatori: sono tutti
DIPENDENTI dell'Internazionale f.c., società per azioni.
I dipendenti si parano il culo e scaricano il barile, questo fanno i
dipendenti in ogni azienda, e lo fanno anche nelle società di calcio in
assenza di una proprietà forte.
Non vado avanti perchè il concetto è sufficientemente chiaro, il problema è
che siamo troppo pochi e la massa crede ancora che Moratti sia una vittima
di tutto questo (complice la stampa). Invece è solo colpa sua se l'Inter è
ridotta così.
Adesso facciamo la solita contestazione contro ignoti, mi raccomando, parole
chiave "la dirigenza" e "mercenari". Poi ci guardiamo i mondiali, andiamo in
ferie e a settembre si ricomincia: tutto come prima, fino a primavera,
quando chissà cos'altro ci aspetta.

Fede

............ENNESIMA DELUSIONE, VERO!!!!!!!!!!!!!!!!!
ABBIAMO PROBLEMI , DALLA SQUADRA ALLA SOCIETA', NON VINCIAMO E QUESTO CI RABBIA PERCHE' VENIAMO VISTI COME DEGLI SFIGATI MA................NON POSSIAMO MOLLARE SIAMO IL TOP DELLA TIFOSERIA SIAMO SPECIALI NON DIMENTICHIAMOCELO MAII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
ES:GUARDIAMO IERI I TIFOSI JUVENTINI............................INDEGNI.
MORATTI TENIAMOCELO STRETTO E UNO DEI POCHI RICCHI CHE HA UN CUORE PULITO........................................................... E IN QUESTA ITALIA SCHIFOSA CE NE DOBBIAMO PROPRIO VANTARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
FORZA INTER SEMPRE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SARAH

Ok, possiamo ben dirlo, anche questa è andata . Se siamo qui a scrivere ed a leggere vuol dire che siamo sopravvissuti anche a questa ennesima e atroce disillusione.
Ma quello che non capisco e mi domando, al di là delle colpe che doverosamente e giustamente si devono dare a giocatori ed all'allenatore (assai confuso in verità), è chi nell'Inter si occupa di scegliere quali giocatori acquistare e per quale ruolo?
Chi è? E' un trust di cervelli?, è il Sig. Branca? è il Sig. Oriali? è il Presidente Facchetti ? è il nostro Magnifico e Presidentissimo Dott. Moratti (senza di Lui, il suo amore e la sua passione per la nostra Inter chissà dove saremmo finiti oggi ) . E' naturale, qualche sbaglio è fisiologico e lo si può accettare ma all'Inter sono veramente troppo rare le mosse azzeccate. Ci sono almeno 13 giocatori della rosa titolare che sono sinistrorsi e che usano la gamba destra soltanto per camminare. Tra gli attaccanti solo Cruz è destrorso e troppo spesso finisce in panchina. Ma come è stato possibile? Chi ha fatto queste scelte? Quello sì che dovrebbe pagare per tutti!!!!!.
Ma facciamoci coraggio e speriamo in un futuro più sensato, con un taglio netto di tutti i rami secchi che non danno frutti da troppo tempo.
.... e Adriano, altro che Imperatore, personalmente non ti farei guidare nemmeno una centuria altro che l'attacco dell'Inter.
E Mancini, il nostro allenatore, che cosa sta lì a fare se non capisce lo stato di forma dei giocatori e non capisce su quali di questi può contare?
Scusatemi lo sfogo ma amo questi colori e questa maglia al di là dell'immaginabile e non sopporto l'dea che ci siano dei giocatori che non danno anche l'anima pur di onorarla.

Ciao a tutti.

Gianpiero

ho 34 anni,tifo inter da tanto,troppo,ricordo Kalle,Spillo,ricordo che si soffriva anche allora,i "rigori"di Beccalossi fanno parte di uno sketch di Paolo Rossi,soffrire,illudersi,sperare,rimanere a tv spento a pensare a "come è possibile che il Malmoe??il Turun Palloseura di Aaltonen????Ma chi minchia sono!!!???"Contro di noi sembrano tutti grandi,tutti con gli attributi,tutti in sintonia con un popolo,una storia di calcio da scrivere!!!Dopo anni di esperienze di Bayern,Shalke 04(Winter!!!A Milano,la finale di ritorno,nel tuo stadio???)la parita di Villarreal l'ho vista con distacco,preparato al disastro!!L'idea del disastro minimo,perché le pulsazioni sarebbero aumentate a dismisura andando avanti!!!!Vedere la finale???Con l’Inter,ma quando mai????Però penso che qualcosa si deve provare a fare,perdere ci sta ma non così.
Recoba sono dieci anni che lo aspettano e non lo vendono perché Hanno paura che faccia il Fenomeno da un'altra parte e il Chino monopiede campa ancora con la stagione del Venezia.Martins fa un sacco di bordello e d’improvviso si risveglia e si ricorda che non è un centometrista ma in questo gioco il pallone ha una certa rilevanza.Adriano è triste,è un ragazzo,non gli piace la critica,ha un solo modo di giocare “La carica a testa bassa”e se non gli riesce va avanti a ciondolare il capo per tutto il campo e aspetta il fischio finale perso tra centrocampo e panchina.Ma basta con giocatori come Kily(tornerà quello del Valencia?Diamogli un’altra stagione!!),,Wome,Ze Maria,Solari,Cesar…etc.Teniamo il Mancio,tanto gli abbiam provati tutti e nuovi Lucescu son difficili da scoprire,facciamo giocare i ragazzi della Primavera,gli osservatori per il mondo devono scoprire i Messi,i Fabregas,no vecchi spompati a fine contratto!!

gianluca m


Pagina 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  -  Interisti.org
I Bellissimi di I.org salutano


Marco80z

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<