Da un'idea di Galliani, Dida, Ancelotti, Ambrosini, Abbiati, Mauro Suma, Kaladze, Shevchenko, Kaką, Albertini, e molti altri affezionatissimi...

CASA MILANELLO

Il tran tran della "Famiglia Milan"

Scoppiettanti novità nella quinta serie della casa dei sentimenti. Mi riconoscete? Sono Nicholas, il marmocchio briccone de "La famiglia Bradford". Avrete notato che in questa edizione la foto che era a sinistra nella quarta serie ora è a destra. Ma, presto, andiamo tra le stanze segrete di Milanello, dove si vive in armonia e gioia universale nella "Grande Famiglia Milan". In questa puntata, l'orrenda fine della nuova mascotte, il maialino Milanello.

SECONDA PUNTATA - QUINTA SERIE

Interno notte. Sala da pranzo riccamente apparecchiata.
Ultima cena prima della trasferta in Baviera.

Ancelotti: "Ragazzi, siamo pronti?"

Pirlo: "Boh ... Stasera tocca a Gattuso di cucinare. Aspetti che chiedo: 'Ringhiooooo! Il Mister ha fame...'".

Gattuso servendo in tavola un arrosto: "Ecche qua! Oggi non ci stava una minch in dispens: mi sono arrangiat con quel che ho trovat".

Tutti in coro: "Mmmm, che profumino ....".

Gattuso: "E' un brasat di porco. Stamattin ho ammazzat il maiale che girava in cortil".

Galliani: "In cortile? Ma non abbiamo maiali, qui".

Gattuso: "Massì, massì. Quello tutto a strisce rosse e ner, col muso che sembra quell di Dida ma più affusolat. Ci avevamo anche dat un nom: Zingarell, Portobell, Macchiavell...".

Tutti in coro: "Milanello???".

Gattuso: "Ecco, brav! Si sbattev come un pazz mentre lo squartav, ma alla fin si è calmat. Vi piac?".

Tutti in coro, piangendo: "Noooooo! Cattivo, cattivo!".

Gattuso: "In effett è un po' insipid, ver?"

§§§

Stanza molto sacrificata dei secondi portieri. Dopo l'infortunio di Dida
Kalac si accuccia nel lettino e fa le confidenze a Vogel

Kalac: "Io sono sempre tranquillo e pronto, mi dispiace per Nelson, speriamo non sia niente di grave. Se la squadra ha bisogno di me, io ci sono"

Vogel: "Qveste molto belle parole"

Kalac: "E poi fare meglio di quel brocco non sarà mica difficile".

Vogel: "Ja, basta afere le mani".

Kalac: "Sei saggio Johann. Meriteresti di più che rincalzare le coperte dei giocatori quando tutti vanno a letto"

Vogel: "Afrai notato che a me piace molto interpretare ogni allenamento come se fosse una finale di Champions League".

Kalac: "Bene, buona notte, e grazie ancora per la chiacchierata: è bello avere dei compagni che ti capiscono, anche se si tratta dell'ultima delle merde".

Vogel: "Sei proprio amico" dieci secondi di pausa "Che cosa è 'ultima delle merde'?".

FINE DELLA SECONDA PUNTATA DELLA QUINTA SERIE

PRIMA PUNTATA DELLA QUINTA SERIE
CASA MILANELLO: IL SITO NON UFFICIALE
CASA MILANHALLOWEEN, THE MOVIE
MILANELLO HOUSE: THE OFFICIAL SITE

 
I Bellissimi di I.org salutano


Scimmietta

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<