Da un'idea di Galliani, Dida, Ancelotti, Ambrosini, Abbiati, Mauro Suma, Kaladze, Shevchenko, Kaką, Albertini, e molti altri affezionatissimi...

CASA MILANELLO

Il tran tran della "Famiglia Milan"

Scoppiettanti novità nella quinta serie della casa dei sentimenti. Mi riconoscete? Sono Nicholas, il marmocchio briccone de "La famiglia Bradford". Avrete notato che in questa edizione la foto che era a sinistra nella quarta serie ora è a destra. Ma, presto, andiamo tra le stanze segrete di Milanello, dove si vive in armonia e gioia universale nella "Grande Famiglia Milan". In questa puntata, dopo la presentazione della nuova mascotte, il maialino Milanello, nascono i primi problemi.

PRIMA PUNTATA - QUINTA SERIE

Atrio imperiale. Gilardino entra di corsa con la cartella e i calzoncini.
Piange disperatamente

Gilardino: "Uehhhhh".

Ancelotti: "Alberto, che succede?"

Gilardino: "A scuola mi hanno detto che la nostra nuova mascotte è un maiale".

Ancelotti: "Chi te l'ha detto?"

Gilardino: "Pierino. Ha letto che Milanello è uguale a Porky Pig: stesse orecchie, stessi zigomi, stesso taglio degli occhi, sopracciglia identiche solo invertite".

Ancelotti: "E dove l'ha letto".

Gilardino: "Su interisti.org"

Ancelotti: "E che cazz'è interisti.org?"

Gilardino: "Boh!"

Ancelotti: "Dai, cucciolone. Prendi il maial... Milanello e vai a dormire"

Gilardino entra nela stanzetta


Ancelotti: "Ma non potevano farlo uguale a Orazio?"

§§§

Interno giorno. Auditorium sociale con fondale del palcoscenico in seta pregiata. Sul proscenio si staglia un teatrino delle marionette in radica d'erica arborea.

Galliani: "Avanti il prossimo. Tocca a te, Schintzel?"

Vogel: "Vogel, herr presidenten. Cosa defo fare?"

Galliani: "Sono le prove per la recita di fine anno: stiamo scegliendo un doppiatore per Milanello, la nostra mascotte. Facci sentire qualcosa, coraggio".

Vogel: "Uhm ... Ja: 'Uei, belan besugo! ... Pippopippopippo, emozioooone!'".

Galliani: "Wurstel! A parte che l'imitazione del batuffoloide Tenerone fa schifo, noi abbiamo bisogno di idee nuove...".

Vogel: "Allora faccio il mio pezzo forte, una cosa che ho vizto al Bagaglinen. 'Mi conzenta! Abbasso i comunisten! Effifa la casa delle libertà!'".

Galliani: "Sacrilegio! Sacrilegio! Basta, Pretzel! Basta! Portatelo via! Via!".

Vogel (mentre Stam lo trascina di peso fuori dalla sala): "Mi conzenta! Prodi mortadellen! Contratto con gli italianen! Mi conzen ...".

Galliani: "Avanti il prossimo".

 

FINE DELLA PRIMA PUNTATA DELLA QUINTA SERIE

CASA MILANELLO: IL SITO NON UFFICIALE
CASA MILANHALLOWEEN, THE MOVIE
MILANELLO HOUSE: THE OFFICIAL SITE

 
I Bellissimi di I.org salutano


Marcoester

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<