Da un'idea di Galliani, Dida, Ancelotti, Ambrosini, Abbiati, Mauro Suma, Kaladze, Shevchenko, Kaką, Albertini, e molti altri affezionatissimi...

CASA MILANELLO

Il tran tran della "Famiglia Milan"

Mamma mia quante novità in questa quarta serie della casa dei sentimenti. Sono sempre Nicholas, il babacchione de "La famiglia Bradford". Avrete notato che in questa edizione la foto che era a destra nella terza serie ora è a sinistra. Ma, presto, andiamo tra le stanze segrete di Milanello, dove si vive in armonia e gioia universale nella "Grande Famiglia Milan". Nell'ultima puntata della serie, Ancelotti porta la squadra dei sentimenti ad allenarsi nel bosco.

OTTAVA PUNTATA - QUARTA SERIE

Pioppeto. Vogel vaga tra gli alberi dopo aver perso l'orientamento

Vogel: "Dunqve, secondo qvesto lichenen il Nord dofrebbe essere dafanti al Sud".

Rumore di ape

Vogel: "Non capisco perché nessuno mi fiene a cercare. Sono due ciorni che mi nutro di bacche e insetti e aspetten un esploratore che mi salfi".

Acchiappa al volo l'ape

Vogel: "Uhm, caccia crossa"

Si siede su un ceppo. Si sfrega le braccia per il freddo

Vogel: "Non forrei impazzire come in qvel film Blair Vitch Prociect" - cambia la voce in falsetto - "Chiedo scusen a tutti"

Ride fragorosamente. Rumore di ape


Vogel sospira sconsolato: "Dofe ero prima almeno fendefano il fumo. Ma faffanculo..."


§§§

Interno. Laboratorio di Milan Lab.
Il rumore di un compressore disturba le parole di Pippo Inzaghi

Inzaghi: "Sento tanta forza nelle gambe".

Milan Lab gridando da dietro un vetro: "ADESSO SENTIRAI UN PO' DI DOLORE"

Inzaghi: "Non importa: sono sereno. Io devo continuare a propormi in questo modo, cercando di sfruttare le occasioni che mi saranno concesse"

Il compressore aumenta furiosamente di giri

Inzaghi: "FIGLI DI CANE, NON VEDO L'ORA DI ANDARMENE. VI ODIO TUTTI".

Milan Lab si toglie le cuffie

Milan Lab: "Niente da fare: sotto pressione il condizionamento cerebrale non funziona. Speriamo non lo intervistino sotto stress".

Ancelotti entra nel vano esperimenti

Ancelotti: "Pippo, Pippino, come ti senti?"

Inzaghi: "Babbo putativo, cosa mi è successo?"

Ancelotti: "Niente Pippino, tranquillo"

Inzaghi: "Ah, ora sto bene, ringrazio tutti al Milan perchè hanno sempre saputo farmi sentire importante, non mi è mai mancato l'affetto di nessuno. Io sono contento di stare al Milan, mi sento uno di casa, mi diverto in questa squadra."

 

FINE DELLA SETTIMA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE

CASA MILANELLO: LA SETTIMA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE
CASA MILANELLO: LA SESTA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE
CASA MILANELLO: LA QUINTA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE
CASA MILANELLO: LA QUARTA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE
CASA MILANELLO: LA TERZA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE
CASA MILANELLO: LA SECONDA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE

CASA MILANELLO: LA PRIMA PUNTATA DELLA QUARTA SERIE
CASA MILANELLO: IL SITO NON UFFICIALE
CASA MILANHALLOWEEN, THE MOVIE
MILANELLO HOUSE: THE OFFICIAL SITE

 
I Bellissimi di I.org salutano


Murphy

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<