Da un'idea di Galliani, Ancelotti, Ambrosini, Abbiati, Mauro Suma, Kaladze, Shevchenko, Kakà, Albertini, e molti altri affezionatissimi...

CASA MILANELLO

Il tran tran della "Famiglia Milan"

Ciao sono David, quel perdigiorno de "La famiglia Bradford" che guidava il camioncino scarburato. Oggi sarò io a portarvi tra le stanze segrete di Milanello, dove si vive in armonia e gioia universale nella "Grande Famiglia Milan". E proprio oggi c'è un evento bellissimo: il dolce figlioletto di Paolo Maldini ha firmato per la squadra dei sentimenti.


QUARTA PUNTATA - Interno, accogliente stanza delle firme in bianco


Il piccolo Christian Maldini: "Papà, papà. Ma qui è tutto bellissimo, c'è persino una statua del nonno."

L'affettuoso padre Paolo: "No Christian, quello... è il nonno".

Il piccolo Christian Maldini: "Papà, papà. Come ho fatto a firmare un contratto se non so ancora scrivere?"

L'affettuoso padre Paolo: "Non ti preoccupare: è successo pure a Gattuso, e lui non si è mai posto il problema"

Il piccolo Christian Maldini: "Papà, papà. Sono davvero felice."

L'affettuoso padre Paolo: "La tua soddisfazione è il nostro miglior premio."


Stacco di camera. Borbottare del bollitore nel confortevole cucinotto.

Shevchenko: "Sto molto bene, sono felice quando sono in campo e gioco con grande semplicita' e naturalezza. Di questo devo ringraziare la squadra".

Costacurta: "O amico fuoriclasse, che sai essere campione dentro e fuori dal campo. Un po' della tua felicità può dipendere dal fatto che sei nato a Dvrkivshchyna in Ucraina, e adesso i tuoi ex-compagni delle elementari praticano il cannibalismo per passare il tempo"

Shevchenko: "Billy, hai davvero ragione: d'altronde la tua maturità ed esperienza sono un punto di forza per il nostro team."

Costacurta: "Grazie, centravanti che considero favorito per il Pallone d'Oro, ex-aequo con Kakà e Kaladze. E ora, finisci tosto quel gustoso e nutriente precotto alla malva, altrimenti si fredda."


FINE DELLA QUARTA PUNTATA

Nella quinta puntata: quant'è bello giocare contro un avversario valoroso come il PSV. Intanto a Torino nella stanza degli interrogatori qualcuno la paga cara.

Torna al sito non ufficiale di Casa Milanello

I Bellissimi di I.org salutano


Fede

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<