Da un'idea di Galliani, Dida, Ancelotti, Ambrosini, Abbiati, Mauro Suma, Kaladze, Shevchenko, Kakà, Albertini, e molti altri affezionatissimi...

CASA MILANELLO

Il tran tran della "Famiglia Milan"

Ciao sono ancora Nicholas, lo scavezzacollo de "La famiglia Bradford" che vi porterà tra le grandi novità della seconda serie: ad esempio in questa edizione la foto che era a sinistra adesso è a destra. Ma, presto, andiamo tra le stanze segrete di Milanello, dove si vive in armonia e gioia universale nella "Grande Famiglia Milan". In questa puntata squilla il telefono nelle stanze presidenziali.


TERZA PUNTATA - SECONDA SERIE


Interno notte, grotta segretissima. Un telefono rosso trilla insistentemente. In poltrona, immerso nella lettura del Washington Post, siede un uomo elegante, di bassa statura e con capelli posticci.

Adriano Galliani: "Ufficio del Presidente".

Dall'altro capo del filo: "Sono la Triade. C'è il capo?"

Adriano Galliani (rivolgendosi all'uomo elegante, coprendo la cornetta con la mano): "Presidente, sono Moggi padre, figlio e spirito santo. Che cosa devo dire?"

Uomo elegante: "Dì che sono ad un incontro importantissimo col mio amico George".

Adriano Galliani (di nuovo al telefono): "Sua Eccellenza è qui, ma in una riunione importantissima con George".

Dall'altro capo del filo: "Weah può aspettare. In fondo siamo amici, ma anche rivali: ci sarebbe quella faccenda del portiere, rimasta in sospeso ..."

Adriano Galliani (all'uomo elegante): "Presidente, è per il portiere ...".

Uomo elegante: "Miii, come la fanno difficile. Del resto, solo quello avevamo. Vabbé, manda Vogel a riprenderlo e mandagli Bertaccini del Cervia. Di più non posso fare".

Adriano Galliani(al telefono): "Sua Eccellenza dice che provvederemo in giornata. Incartate il reso, passerà un fattorino a ritirarlo". Clic.

Adriano Galliani (all'uomo elegante): "I soliti lamentosi".

Uomo elegante: "Hai ragione. Ma non dimenticare che sono nostri amici, oltre che rivali".

Adriano Galliani: "Non lo dimenticherò, Presidente".

§§§

Mind room, i giocatori si rilassano molto guardando sullo schermo immagini della migrazione a est dei beccofrusoni


Vogel: "Sono molto rilassaten".

Vieri: "Vammi a prendere l'acqua"

Vogel scattando a molla: "Subiten, capo, vado, capo, immediatamente, capo"

Vogel esce di corsa dalla stanza

Gattuso: "Un po' noios 'sto film; e dov'è il mais?".

Costacurta: "Ringhio, mind-room non mais-room".

Gattuso facendo finta di capire: "Cert, cert, scherzav".

Kakà: "Sono sicuro che Adriano nel Milan potrebbe crescere, maturare."

Vieri: "Forse. Di certo si farebbe due palle tante" poi gridando: "VOGEL, 'sta cazzo di acqua"


FINE DELLA TERZA PUNTATA DELLA SECONDA SERIE

Torna al sito non ufficiale di Casa Milanello
I Bellissimi di I.org salutano


Tenente

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<