Da un'idea di Galliani, Ancelotti, Ambrosini, Abbiati, Mauro Suma, Kaladze, Shevchenko, Kakà, Albertini, e molti altri affezionatissimi...

CASA MILANELLO

Il tran tran della "Famiglia Milan"

"Ciao sono Nicholas, quella simpatica canaglia protagonista del gustosissimo telefilm "La famiglia Bradford". Oggi vi porterò con me tra le stanze segrete di Milanello, dove si vive in armonia e gioia universale nella "Grande Famiglia Milan". Hey, ma chi vedo lì? E' proprio un felicissimo Shevchenko che ieri è uscito bestemmiando quando lo ha sostituito Inzaghi. Andiamo a vedere cosa succede..."


SECONDA PUNTATA - Interno, camera molto ospitale di Shevchenko


Inzaghi: "Toc, toc. Ciao Sheva, compagno che ammiro molto sia per le qualità tecniche che per quelle umane. Ieri ho avuto l'impressione che tu fossi arrabbiato quando mi hanno fatto entrare al posto tuo, dopo che non giocavo da tre anni e ho perso per un soffio l'Europeo, avendo paura di aver finito la carriera."

Shevchenko: "Caro Filippo, giammai! Stavo anzi dicendo: "'stu pez di cornut, ades che potevo far la golead", che in ucraino significa: "Sia lodato il Redentore che dona la salute al mio fratello".

Inzaghi: "E allora dimmi, amico extracomunitario, come mai stai buttando tutte le nostre foto insieme, scattate allo scorso campo boyscout organizzato dal nostro padre spirituale Adriano Galliani?"

Shevchenko: "Pippo, Pippino, sto solo facendo spazio per il tuo Pallone d'Oro che mi auguro vincerai magari a mie spese"

Ridono entrambi.

Inquadratura larga, Milanello, stanza del focolare

Ancelotti: "Complimenti Milan Lab, il ritorno di Inzaghi è stato un grande successo. Si era infortunato da adolescente, e ora è in età da casa Aler. Però avete fatto un lavoro magnifico"

Milan Lab: "Grazie, allenatore su cui questa società punta molto. Filippo è un ottimo nuotatore e sapevamo che sarebbe ritornato. A proposito, l'operazione di Nesta è andata benissimo. Gli abbiamo innestato una terza mano. Ora potrà giocare a FIFA 2000 chiuso nel bagno di servizio".

Ancelotti: "Quale felicità, così anche Bobo, che ho lasciato a riposo perché aveva appena segnato in Nazionale, potrà tornare al gol".


FINE DELLA SECONDA PUNTATA

Torna al sito non ufficiale di Casa Milanello

I Bellissimi di I.org salutano


Ruben

Per i nostalgici di I.org, ecco le nostre edizioni cartacee

Mai Stati in B, e voi?

Inter abbiamo un problema, o no?<